Papa, "Io comunista? Seguo solo la Chiesa". L'Antipapa? "Impressione di "sinistrina" un errore"

. Cronaca

Che sia un Papa rivoluzionario nella storia della Chiesa non c'e' dubbio. Che gli piaccia coniare nuovi vocaboli, che sembrano essere una pennellata d'autore che attirano l'attenzione pure. Che predichi il Vangelo come un pastore con al centro la sua dottrina sociale appare evidente. Finora la Chiesa anche storicamente e' sempre stata molto inclusiva, interclassista e pur mettendo sempre in risalto il massaggio di misericordia e carita' e' rimasta sul vago senza accendere spinte sociali. Anzi e' da sempre anche la Chiesa dei ricchi e di quelli che comprano le pastarelle prima della funzione domenicale. Mai e' venuto alla luce finora un contrasto così evidente tra la mondanità e il sentirsi cristiano. Anche i preti per secoli hanno partecipato alla mondanità e spesso ne sono stati attori, soprattutto i cardinali e quelli delle alte gerarchie ecclesiastiche. Insomma quella Curia che a Francesco non piace. Nella città dei Papi non esiste una famiglia potente e ricca, che sia di destra o di sinistra, che non abbia come amico un cardinale. E sono consuetudini difficili da superare. Il Cardinale di turno, può andare dai poveri a dire messa, ma poi va a spesso a pranzo da chi conta. Lui questo Papa, venuto da lontano, vuole rimettere le cose al loro posto. Ha risposto alle domande del Corriere sull'aereo che lo portava a Washington. Domanda senza tanti giri di parole per entrare nel cuore della sua missione. "Alla vigilia di questo viaggio sono emerse considerazioni bizzarre, settori della società americana che chiedevano se il Papa fosse cattolico! Alcuni parlavano di Papa comunista. Cosa ne pensa?". Francesco, non aspettava che questa domanda, per chiarire: "Guardi, un cardinale amico mi ha raccontato che e' andata da lui una signora molto preoccupata, molto cattolica, un po' rigida ma buona. E gli ha chiesto se era vero che nella Bibbia si parlava di un Anticristo. Lui ha spiegato che se ne parlava nell'Apocalisse. Poi la signora ha chiesto se si parlava di un Antipapa. Lui ha detto: perché' mi fa queste domande? E lei: io son sicura che Francesco e' l'Antipapa. E perché? Perché non usa le scarpe rosse, e' stata la risposta! I motivi di pensare se uno e'comunista o non comunista… Vede io sono certo che non ho detto una cosa in più rispetto a ciò che e' scritto  nella dottrina sociale della Chiesa. A proposito del mio intervento che ha teso una mano ai movimenti popolari, mi avete chiesto: ma la Chiesa vi seguirà? Hi risposto: sono io a seguire la Chiesa. E su questo credo di non sbagliare. Credo di non avere detto una sola cosa che non fosse nella dottrina sociale della Chiesa. Le cose si possono spiegare, forse qualcosa ha dato un'impressione un po' di 'sinistrina', ma sarebbe un errore di interpretazione. La mia dottrina su tutto questo, l'Enciclica "Laudano si'" e l'imperialismo economico e così via, e' nell'insegnamento sociale della Chiesa. Se e' necessario che io reciti il Credo, sono disposto a farlo…"

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti: