Catania: ventenne uccisa a coltellate in auto, aveva denunciato l'ex per stalking. L'uomo arrestato a Milano

. Cronaca

Due anni fa aveva denunciato l'ex per stalking. Oggi doveva tenersi la prima udienza del processo davanti al Gip ma stanotte è stata trovata morta nella sua auto, accoltellata. E' successo a Nicolosi, in provincia di Catania, ad una ventenne, Giordana Di Stefano (nella foto tratta dal suo profilo Facebook), che lascia una figlia di quattro anni. Sono stati i carabinieri avvertiti dai genitori della ragazza a trovare il corpo nell'Audi di Giordana: diversi colpi di arma da taglio e un lago di sangue. E' subito scattata la caccia al'uomo che si è conclusa nel pomeriggio a Milano dove l'uomo, l'ex-compagno, Luca Priolo, 24 anni, è stato arrestato mentre cercava di fuggire all'estero. Ora è accusato di omicidio volontario aggravato. Due anni fa Giordana aveva denunciato per stalking l'ex compagno da cui aveva avuto la bambina: appostamenti e messaggi assillanti perchè - scrisse lei nella denuncia - l'uomo non accettava che Giordana avesse altre amicizie dopo la fine del loro rapporto. Una relazione tormentata, caratterizzata da contrasti, separazioni e riappacificazioni. Da due anni comunque Giordana non aveva più segnalato episodi di stalking da parte dell'ex con il quale però, hanno accertato i carabinieri, aveva avuto un incontro proprio nelle ore in cui è avvenuto l'omicidio.  

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi