Il Papa ricorda Giovanni Paolo e invita i malati a portare "con gioia la croce della sofferenza"

. Cronaca

Sorridente come sempre il Papa e' apparso stamani sulla papamobile per la tradizionale udienza del mercedi in Piazza San Pietro. Dopo le notizie su una sua presunta malattia (un piccolo tumore curabile al cervello), peraltro smentite a ripetizione dal Vaticano con estrema fermezza e con indignazione per quella che viene ritenuta una speculazione (e senza dirlo pensando forse a qualche manovra organizzata in una nuova stagione di veleni nella Chiesa), Francesco si e' rivolto ai fedeli preoccupati che affollavano la piazza. Ma anche  a tutti quelli presenti nel mondo, visto che la notizia e' circolata molto rapidamente. Ha fatto solo un accenno alla malattia, anche se solo in generale, ma forse tanto da potere dare luogo a possibili ulteriori congetture. "Cari giovani la testimonianza di vita di Giovanni Paolo II (di cui mercoledì ricorre la memoria liturgica)  sia di esempio per il vostro cammino. Cari ammalati, portate con gioia la croce della sofferenza, come egli ci ha insegnato, e voi cari sposi novelli chiedete la sua intercessione perché nella vostra famiglia non manchi mai amore".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi