Lancette indietro di un'ora torna l'ora solare. Un "supplizio" per il nostro orologio biologico

. Cronaca

Neppure fai in tempo a spostare in avanti le lancette che ti tocca rimetterle indietro un'altra volta. Molti le lasciano, soprattutto in auto, sempre allo stesso modo. Un vero piccolo supplizio che si ripete due volte all'anno. In molti altri paesi o l'ora legale c'e' sempre proprio non c'e' mai. Stanotte alle tre si torna all'ora solare. Provoca meno sconquassi all'organismo del contrario ma e' certamente più triste. L'estate e' un ricordo, le giornate improvvisamente sembrano durare la meta'. Almeno quando nella notte tra il 26 ed il 27 marzo tenera' l'ora legale si respirera' aria di primavera. E sarà senz'altro più piacevole godersi la luce del giorno a lungo. In entrambi i casi l'organismo umano ne risente perché muta il nostro orologio biologico interno, guidato da tre elementi. Il primo e'il rilascio della melatonina, l'ormone che regola il ciclo del sonno, il secondo e' il ritmo del cortisolo, che tra l'altro funziona da regolatore della pressione, più elevata al mattino che alla sera. Il terzo componente e' la temperatura corporea, che scende ai livelli minimi quattr'ore prima del sonno. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi