Nuovo blitz anti-Isis nelle Ardenne francesi. Ucciso anche Salah? Metro di Roma e Milano: falsi allarmi e evacuazioni

. Cronaca

Ancora tensione ai massimi livelli in Francia: un nuovo blitz anti-Isis delle forze speciali d'Oltralpe si è svolto oggi a Charleville, nelle Ardenne, al confine con il Belgio. Sono state udite delle esplosioni. Un uomo è stato arrestato: è un francese convertito all'Islam. Altre operazioni di polizia nell'Ile de France, dove vivono i parenti di Hasna Abaaoud, la donna che si è fatta esplodere nel corso del blitz di ieri a Saint Denis. Confermata dalle autorità la morte di Abdelhamid Abaaoud, la 'mente' delle stragi islamiche di venerdì a Parigi e cugino di Hasna. Il riconoscimento del cadavere dilaniato dall'esplosione è stato effettuato solo grazie all'esame del Dna. Ancora non confermato invece che nello scontro con le forze speciali a Saint Denis nel covo degli attentatori jihadisti sia rimasto ucciso anche l'altro super-ricercato, Abdeslam Salah. In Italia è alta tensione e psicosi attentato per una serie di falsi allarmi bomba che hanno bloccato la metropolitana a Roma e Milano: tre stop sulle linee A e C nella capitale per pacchi sospetti poi rivelatisi innocui, un'evacuazione durata 40 minuti nella stazione piazza Duomo a Milano per un borsa abbandonata sulle banchine. Gli artificieri hanno poi accertato che nella borsa non c'era alcun elemento di rischio, solo effetti personali e alimenti.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi