Scontro sui rimedi anti smog e Rubbia "rischio fluttuazione cicli del pianeta"

. Cronaca

Emergenza, inquinamento, domani scatta il blocco del traffico a Milano per tre giorni. A Roma invece targhe alterne per due giorni. Pisapia ci crede per Salvini e' semplicemente "una cazzatta, che nulla risolve". Il governatore della Lombardia Maroni sta cercando una soluzione comune per le regioni del Nord. A Torino ed in altre citta' disposti incentivi per utilizzare i mezzi pubblici. Polemiche a Roma, perché la metropolitano si e fermata a meta' giornata  a Natale. Per fortuna non c'e' più Marino, altrimenti sarebbe stato messo in croce… Il problema e' che tutti vanno in ordine sparso contro lo smog, senza sapere bene cosa fare. Anche perche' gli studiosi sono divisi sulle origini del fenomeno. Per il Nobel, Carlo Rubbia, c'e'il rischio di una mutazione permanente e vanno studiati legami con il clima. L'incertezza e' che "ancora non sappiamo se si tratti di una fluttuazione dei cicli del pianeta". "La situazione - spiega - presenta due fasi ben definite. Per affrontare il male della terra ci sono la diagnosi e la cura. Adesso siamo ancora nella prima e c'e' da lavorare per disporre di un quadro preciso capace di consentirci dopo la comprensione dei fatti di inventare cure adeguate. Ora non sappiamo quale sia la strada più efficace da percorrere e bisogna rafforzare le ricerche in tutte le direzioni tenendo conto del tempo. L'evoluzione ed il cambiamento sono rapidi e non consentono rinvii di sorta. Altrettanto velocemente deve crescere la responsabilità per generare scelte adeguate". 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi