Napoli: perquisite le case e i comitati elettorali di due candidate Pd

. Cronaca

Associazione per delinquere finalizzata alla corruzione elettorale: per questa ipotesi di reato i carabinieri di Napoli hanno perquisito le case e le sedi dei comitati elettorali di Anna Ulletto, 46 anni, eletta Consigliere comunale del PD (ma la proclamazione avverrà solo dopo i ballottaggi) e di Rosaria Giugliano, 38 anni, ex consigliere e candidata alla in una municipalità del capoluogo campano, anche lei del Pd. Entrambe sono indagate con altre quattro-cinque persone. Secondo l’ipotesi dei magistrati della procura partenopea gli indagati avrebbero "procacciato illecitamente voti per le ultime elezioni amministrative". L'inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto di Napoli Alfonso D'Avino, della sezione reati contro la Pubblica amministrazione, e condotta dal pm Francesco Raffaele. L'ipotesi investigativa, secondo quanto si è appreso, è che i due candidati possano aver acquisito voti in cambio di promesse di inserimento nel programma lavorativo Garanzia Giovani, finanziato dalla Regione. Intanto sempre per quanto riguarda le elezioni amministrative a Napoli gira in rete un nuovo video di Fanpage su presunti brogli elettorali all'esterno di un seggio con immagini che sembrano documentare passaggi di denaro tra attivisti e cittadini elettori.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




 

Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi