Caos rifiuti a Roma: Pd all'attacco sulle telefonate Muraro-Buzzi, ma M5s fa quadrato e l'assessora non molla "Con lui il Pd ci mangiava"

. Cronaca

E' sempre più acceso lo scontro a Roma tra il Pd e i Cinquestelle: al centro della polemica il caos rifiuti e le tre telefonate tra l'attuale assessora all'Ambiente Paola Muraro - allora consulente dell'Ama - e il ras delle cooperative Salvatore Buzzi, quello di Mafia capitale, che si informava su appalti milionari dell'azienda municipalizzata, telefonate agli atti dell'indagine della Procura che non la ha ritenute però finora rilevanti penalmente, tanto che l'esponente della giunta Raggi non è indagata. Il Pd chiede le dimissioni della Muraro ma i Cinquestelle fanno quadrato, anche per difendere la sindaca Raggi, e la stessa Muraro ha detto a chiare lettere che a dimettersi non ci pensa proprio. "Muraro parlava di appalti con Buzzi e si faceva segnalare in Ama dal marito carabiniere. Il tutto mentre gridava a gran voce 'onestà'", scrive su Twitter il commissario del PD di Roma e presidente nazionale del partito Matteo Orfini.  "Direi che per Muraro la situazione si complica. Ma come può rimanere in carica? Di Maio non ha nulla da dichiarare su Buzzi e Muraro? E Di Battista? Oggi non intoniamo il coro onestà, onestà? meglio omertà?", sostiene invece  Alessia Morani, vicepresidente del gruppo Pd alla camera, sempre su Twitter con l'hashtag "dimissioni subito". Paola Muraro respinge l'assalto e contrattacca: "Che rapporti avevo con Buzzi? Io credo nel lavoro dei magistrati che hanno già valutato la telefonata come non penalmente rilevante. I giornali stanno basando alcuni articoli sul nulla, per me possono anche pubblicare tutta la telefonata. Io sono serenissima, non sono mai entrata nella vicenda di Mafia Capitale, però altri si, soprattutto alcuni del PD, che lasciavano mano libera a questa persona, ci mangiavano anche insieme...". E a chi le chiedeva poi se abbia mai pensato alle dimissioni in questi giorni ha replicato: "Mai, assolutamente mai".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi