Ventimiglia: Guanto con artigli come in Nightmare tra le armi dei "pacifisti" No Border

. Cronaca

Armi bianche micidiali, tra cui un guanto armato con tre lunghe lame affilate lunghe decine di centimetri, tipo artigli di Wolverine, oppure come quelli di Freddy Krugger della serie horror "Nightmare", sono state sequestrate dalla polizia a margine della manifestazione organizzata dal collettivo No Broder in favore dei migranti e della loro libertà di circolazione. Le immagini delle armi sono state diffuse dalla stessa polizia. Altro che pacifisti come si auto definiscono, gli estremisti di sinistra, una versione aggiornata dei no tav e dei no global. Disponevano di un vero e proprio arsenale in grado di uccidere. Anche spranghe, bulloni, mazza efferate e vari coltelli tra i quali uno con una lama di trenta centimetri, una specie di lancia dotata di una punta affilata. Questo armamentario ha portato alla denuncia di 15 attivisti italiani e francesi. Secondo la stessa polizia il guanto artigliato avrebbe facilmente potuto uccidere uno degli agenti antisommossa. L'allarme del capo della polizia, Gabrielli "Si tratta di professionisti dell'agitazione". Secondo il governatore della Liguria Toti la situazione a Ventimiglia sta diventando insostenibile "ci vuole il pugno duro". I legami internazionali del movimento anti-confini e' sotto la lente degli investigatori. Si teme che possa esserci una regia ben precisa per alzare lo scontro sociale. Intanto si apprende che l'attentatore di Nizza aveva partecipato a un presidio per i profughi a Ventimiglia. Ma chi sono questi No Border. E' un collettivo di antagonisti di estrema sinistra che rivendica il "diritto di mobilita" e libertà di circolazione per migranti e rifugiati. I No Border si definiscono come una "rete di gruppi anti-razzisti" che lavora contro l'esclusione dei migranti. Certo che mescolare migranti e antagonisti con sullo sfondo il terrorismo diventa una situazione potenzialmente esplosiva, una vera polveriera. Ora vedremo che cosa deciderà la magistratura sui giovani denunciati.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti: