Muore di malaria a 4 anni, mai stata in Africa. Forse l'ha contratta in ospedale

. Cronaca

Mentre infuria la 'guerra' sui vaccini adesso in Italia scatta anche l'allarme-malaria. Una bambina di quattro anni, Sofia Zago, è morta di questa malattia agli Ospedali Civili di Brescia dove era arrivata ma già in coma dall'ospedale di Trento. Figlia di una coppia italiana lì residente , la bambina era stata in vacanza sulla riviera veneta. La piccola Sofia non sarebbe mai stata in Africa o in un paese malarico e la zanzara che trasmette la malattia, la zanzara Anopheles, non risulta presente in Italia. Quindi è ancora mistero su come la piccola abbia contratto la malattia anche se dalle parole della ministra della Salute Beatrice Lorenzin è spuntata l'ipotesi che la bambina possa aver contratto la malaria in ospedale: in agosto era stata ricoverata all'ospedale di Trento e lì, l'ultimo giorno del suo ricovero, si era presentata una famiglia del Burkina-Faso appena rientrata dal paese centroafricano d'origine con due bambini con la malaria, poi guariti. "Dalle prime indicazioni pare che la bambina potrebbe aver contratto la malaria in ospedale, a Trento, il motivo per il quale sarebbe un caso molto grave. Abbiamo mandato immediatamente degli esperti sia per quanto riguarda la malattia sia per la trasmissione da parte delle zanzare, ha detto la ministra. La piccola Sofia era stata colpita da malaria cerebrale, la forma più grave della malattia. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi