L'uovo nell'occhio di Daisy e le accuse a Salvini. Il vice-premier: "Non c'è un'emergenza razzismo"

. Cronaca

Un'altra aggressione, l'ultima di una preoccupante serie di attacchi contro extra-comunitari, clandestini o rifugiati, o più semplicemente uomini e donne con la pelle scura. E' successo a Moncalieri, alla periferia di Torino, dove la notte scorsa una campionessa italiana di atletica leggera, Daisy Osakue, torinese con genitori nigeriani, primatista nel peso nella nazionale under 23, è stata colpita ad un occhio da un uovo lanciato da sconosciuti a bordo di un'auto che si è allontanata a forte velocità. "L'hanno fatto apposta, non volevano colpire me come Daisy, volevano colpire me come donna di colore" ha detto Daisy dopo essersi fatta medicare all'ospedale oftalmico per l'abrasione al bulbo oculare. Inevitabilmente, all'undicesimo caso dì 'caccia allo straniero' in soli due mesi, sono scoppiate le polemiche con Matteo Salvini messo sotto accusa dal Pd e da Leu che lo accusano di aver alimentato il clima d'odio contro gli stranieri e lo chiamano a rispondere in Parlamento. Lui ha replicato subito, negando anche che in Italia esista un'"emergenza razzismo" ma la controreplica è stata che negare questa situazione significa essere "complici" dei razzisti. I carabinieri, comunque, per ora non confermano che l'aggressione abbia avuto una motivazione razziale perchè in quella zona si sono verificati altri episodi simili nelle settimane scorse, sempre ad opera di sconosciuti. La risposta di Salvini agli attacchi è stata questa: "Spero di incontrare Daisy e di vederla gareggiare il prima possibile, augurandole una pronta guarigione. Ogni aggressione va punita e condannata, sono e sarò sempre a fianco di chi subisce violenza". E ancora: "Emergenza razzismo in Italia? Non diciamo sciocchezze, ricordo che solo negli ultimi tre giorni, nel silenzio generale, la Polizia ha arrestato 95 immigrati, mentre altri 414 sono stati denunciati". "Di certo - ha aggiunto rigettando la palla in campo avversario - l'immigrazione di massa permessa dalla sinistra negli ultimi anni non ha aiutato, per questo sto lavorando per fermare scafisti e clandestini".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi