Mercantile dirottato da migranti punta su Malta o Lampedusa. Salvini "Pirati"

. Cronaca

Un gruppo di migranti appena salvati dal naufragio di un barcone ha dirottato un mercantile che li aveva presi a bordo e li stava riportando in Libia. Ora la nave ha invertito la rotta e punta a nord, verso Malta o Lampedusa. La notizia l'ha data Salvini nel corso di una conferenza stampa al Viminale dove il ministro ha incontrato i cinque ragazzini-eroi dello scuolabus di San Donato Milanese, confermando la concessione della cittadinanza a Ramy e ad Adam, e i 12 carabinieri che hanno salvato i 51 studenti evitando una strage. "C'è in corso un'ipotesi di dirottamento di un mercantile che stava arrivando in Libia dopo aver soccorso migranti e che invece ora sta dirigendosi a nord, verso Malta o Lampedusa. Non siamo più ai soccorsi, sarebbe il primo atto di pirateria in alto mare, con migranti che hanno dirottato il mercantile che era arrivato a 6 miglia dalla costa libica. Sappiano - ha detto il vicepremier - che l'Italia la vedranno col cannocchiale". L'annuncio mentre la Procura di Roma ha in qualche modo riaperto il caso della nave ong Sea-Watch bloccata nel gennaio scorso in rada davanti Siracusa per 12 giorni con 47 migranti a bordo. Secondo i pm romani in quella vicenda ci sarebbero elementi per contestare il reato di sequestro di persona (come nel caso della Diciotti). Il fascicolo relativo, contro ignoti,  è stato quindi inviato ai colleghi di Siracusa, competenti per quel tipo di reato, perchè valutino se esistono profili di competenza del tribunale dei ministri di Catania.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




 

Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna