Il metodo del "4-7-8" per addormentarsi in 60 secondi. Un "calmante naturale", provare non costa nulla

. Cultura

Addormentassi in 60 secondi, e senza dovere contare le pecore? Possibile? Un medico statunitense, Andrew Weil sostiene di si' ed ha messo a punto un metodo, che tra l'altro e' molto semplice e sicuramente non dannoso.  Si chiama metodo del "4-7-8", basato interamente sul respiro e su come modularlo. Lo ha definito un "calmante naturale del sistema nevoso", in grado di fare scivolare nel sonno in appena un minuto. Niente pillole o tisane, per eliminare la tensione accumulata durante il giorno, basterebbe qualche piccola accortezza. In un video su Youtube, il dottor Weil mette a disposizione di tutti la sua ricerca. Prima di tutto bisogna prendere un bel respiro ed espellere tutta l'aria dai polmoni. Un po' come si fa, quando ci si ossigena, per andare sott'acqua e rimanerci di più. Poi con la bocca chiusa, inspirare con il naso, contando fino a quattro. Trattenere il respiro e contare fino a sette e poi buttarlo fuori, attraverso la bocca, per otto secondi. Il ciclo deve essere ripetuto almeno tre volte. La tecnica si basa su un'antica pratica indiana chiamata "pranayama", che significa "controllo ritmico del respiro". La quantità extra di ossigeno che passa traverso il corpo ha un effetto rilassante sul sistema nervoso e aiuta a sentirsi più calmi. Oltre che aiutare a dormire questo sistema di respirazione aiuterebbe anche contro l'ansia. Chi le ha provate tutte per riuscire a dormire rapidamente rimarrà forse un po' scettico. Ma perché non provare? E' molto semplice ed anche se non a tutti fara' lo stesso effetto, vale la pena tentare.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi