L'Istat dice che è tornata la fiducia, Renzi esulta "Siamo a livelli pre-crisi"

. Economia

Toh, chi si rivede! E' tornata la fiducia, quella delle imprese e dei consumatori. Lo certifica l'Istat che ha misurato questa ventata di ottimismo in ottobre. E Renzi da l'Avana dove sta incontrando Raul Castro non può fare a meno di esultare parlando di un paese che è tornato ai livelli pre-crisi. Se ai dati Istat si aggiungono le previsioni della Banca d'Italia su un rialzo del Pil all'1% e il fatto che per la prima volta i tassi dei Bot sono sotto lo zero, il quadro di una ripresa in atto si fa ancora più nitido. La fiducia delle imprese ad ottobre, dice infatti l'Istituto di statistica, è in crescita per il terzo mese consecutivo e segna il livello più alto dall'inizio della crisi (ottobre 2007). Si è passati a 107,5 dal 106,1 di settembre. Nel commercio in particolare l'indice tocca il livello maggiore dall'inizio delle serie storiche (gennaio 2003). Ancora più netto il rialzo della fiducia dei consumatori: quella registrata in Ottobre è la più alta da Febbraio 2002, sale a 116,9 punti dai 113 di settembre. Soddisfatto il premier Matteo Renzi: "Per la prima volta dopo anni c'è in Italia un cambiamento di clima profondo. Come certifica l'Istat, la fiducia dei consumatori e delle imprese è tornata a livelli pre-crisi. L'Italia ci crede, noi ci siamo".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA






Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi