Renzi, nel 2017 sgravi totali per chi assume giovani e disoccupati al Sud

. Economia

Nel 2017 per gli imprenditori che al Sud assumono giovani o disoccupati la decontribuzione sarà totale. Lo ha annunciato il premier Matteo Renzi in visita a Caltanissetta.  La decontribuzione, una misura per contrastare la disoccupazione giovanile nel Mezzogiorno (530 milioni che arriveranno dai Fondi europei e 200 già stanziati nelle legge di bilancio) varrà per i giovani e i disoccupati e sarà totale fino a 8.060 euro per 12 mesi per gli imprenditori delle regioni meridionali che, nel 2017, assumeranno a tempo indeterminato o in apprendistato giovani tra i 15 ed i 24 anni, e disoccupati con più di 24 anni privi di impiego da almeno sei mesi. "Le aziende che scelgono di investire al Sud hanno per il 2017 la decontribuzione totale come il primo anno del Jobs Act" ha spiegato il premier che a Caltanissetta ha incontrato gli amministratori locali siciliani. "Gli incentivi del Jobs Act, solo per il Mezzogiorno - ha aggiunto Renzi - saranno confermati integralmente. Chi lo fa a Firenze o Verona no, perché lì siamo già tornati a livelli del 2008: chi sceglie di investire a Caltanissetta, sì". 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi