E' made in Italy l'elicottero che manda in pensione quelli di "Apocalipse Now"

. Economia

Industria italiana sugli scudi negli Usa. Leonardo - l'azienda che opera nei settori difesa, aerospazio, sicurezza e ha come maggiore azionista il Mef - fornirà all'U.S. Air Force (USAF) l'elicottero MH-139, basato sul bestseller di produzione italiana AW139, per la protezione delle basi missilistiche e il trasporto di personale governativo e forze speciali. La fornitura, realizzata assieme a Boeing in qualità di prime contractor, ha un valore di circa 2,4 miliardi di dollari e prevede fino a 84 elicotteri, sistemi di addestramento e supporto logistico con ingresso in servizio a partire dal 2021. I nuovi mezzi andranno a sostituire gli storici UH-1N “Huey”, i "Green Hornet" (Calabroni Verdi) della guerra del Vietnam, resi famosi da Francis Ford Coppola per la scena dell'attacco ai vietcong con il sottofondo della Cavalcata delle Valchirie di Richard Wagner. Secondo l'ad di Leonardo, Alessandro Profumo: "Questo risultato dimostra la capacità di rispondere ai requisiti di importanti ed esigenti clienti come le Forze Armate statunitensi. La scelta riconosce in Leonardo un partner forte, affidabile e in grado di assicurare un contributo industriale solido e costante negli USA". L'AW139 di Leonardo, alla base del modello MH-139, è leader di mercato ed è già in servizio in vari paesi, gli oltre 900 elicotteri di questo tipo attualmente in servizio hanno accumulato più di due milioni di ore di volo. Gli elicotteri verranno assemblati nello stabilimento Leonardo nell'area nordest di Philadelphia, mentre ulteriori componenti saranno integrati da Boeing nel vicino stabilimento di Ridley Township, sempre in Pennsylvania.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi