Bis di Tsipras, vota solo meta' Grecia. Lui esulta al gol di Totti

. Esteri

Vota soltanto la meta' dei greci e Tsipras fa il bis, vincendo dopo il suo azzardo delle nuove elezioni politiche anticipate, la terza nel 2015. Syriziza va oltre il 35%. "Trionfo del popolo, noi duri a morire", le sue prime parole. Ma per l'ex premier niente maggioranza assoluta, inevitabile l'alleanza con la destra di Anel. Tsipras annuncia che già stasera, dopo il giuramento, alle 20, potrebbe designare il nuovo governo. Staccato al 28% il rivale Melmarkis di Nuova democrazia. Grande soddisfazione per Tsipras per ili flop elettorale dei dissidenti  del suo partito che non riescono neppure ad entrare in Parlamento. Forse Renzi guarda e pensa che potrebbe fare la stessa cosa. Unica neo l'affermazione dell'ultradestra di Alba d'orata, che con il 7,1% ottiene 17 seggi. Perla sinistra europea e' un messaggio importante, la "Grecia avra' più stabilita'". Il commento dello sconfitto Meimarakis: "Tsipras potrà fare il governo che crede, ma Nuova Democrazia non e' morta". Da Bruxelles arriva una spinta "Ora le riforme, il governo deve correre". Comincia la terza vita di Tsipras: "Sarò meno solo". E' sopravvissuto ai negoziati europei, a un referendum e voltafaccia degli ex amici. L'sms dal leader di Podemos, indica quali saranno gli amici in Europa.  Una curiosità, mentre aspettava i risultati che lo incoroneranno nuovamente premier, Tsipras ha esultato al gol di Totti, poi dispiaciuto per l'inopinato pareggio: "La Roma e' una grande.Io tifoso del Panatinaikos sono gemellato con i giallorossi", spiega, quando esulta per il trecentesimo gol di Totti.Poco prima aveva scherzato: "Se questa volta perdo, mi ritiro e torno nella curva del Panatinaikos, come quando ero ragazzo. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi