Parigi, tensione e paura. Falso allarme e panico a Place de la République. La foto del ricercato

. Esteri

A 48 ore dalle stragi di venerdì sera ad opera di terroristi islamici dell'Isis - 132 morti è l'ultimo bilancio delle vittime - Parigi vive in uno stato di palpabile tensione e i tentativi di un ritorno alla normalità si sono scontrati con falsi allarmi che hanno gettato nel panico i cittadini che avevano ricominciato a popolare le strade, soprattutto Place de la République dove centinaia di parigini depositano fiori sui luoghi della mattanza jihadista. Come è successo stasera quando una lampada stradale è improvvisamente esplosa e un gendarme, temendo un nuovo attentato, ha sparato con la sua pistola. E' immediatamente scoppiato il panico in Rue des Rosiers e in tutto il quartiere del Marais, abitato prevalentemente da ebrei, fino alla Bastiglia Panico che si è esteso a Place de la République dove c'è stato un fuggi fuggi generale con i cittadini terrorizzati e gli agenti con le armi spianate. Poi tutto è rientrato. Sul piano delle indagini è caccia all'ottavo terrorista del commando jihadista. La polizia ha diffuso la foto del ricercato, Abdeslam Salah, un cittadino belga di 26 anni, alto 1,75, un individuo pericoloso. Sabato mattina sarebbe sfuggito ad un controllo al confine tra Francia e Belgio, dove stava ritornando, perchè la polizia non aveva ancora avuto la segnalazione che lo riguardava. Quando la segnalazione è arrivata gli agenti lo avrebbero inseguito fino al quartiere di Mollebeek, alla periferia di Bruxelles, dove però Salah ha fatto perdere le sue tracce definitivamente. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi