Blitz a Saint-Denis a nord di Parigi. Obiettivo Abaaoud, 2 morti, donna si e' fatta esplodere, 7 arresti, 5 agenti feriti. Ucciso cane poliziotto

. Esteri

Operazione delle teste di cuoio francesi all'alba nel quartiere di St.Denis, a Nord di Parigi. Una donna kamikaze si e' fatta esplodere durante il blitz. Le forze speciali stanno cercando Abdelhamid Abaaoud, la "mente" della strage di venerdi 13. Feriti cinque agenti, oltre alla donna morto un altro terrorista. sarebbe stato ferito anche un vicino di casa dei terroristi. L'operazione nel covo degli jihadisti avrebbe sventato un nuovo attentato a Parigi. E' stato ucciso anche un cane della polizia. L'intera zona e' stata messa doto controllo. Pompieri, ambulanze, forze speciali, spari, esplosioni. Un clima di guerra, tra l'altro con arrivi a sirene spiegate, che un po' contrastano con le regole dei blitz. Nel mirino della polizia, grazie ad un cellulare dei kamikaze trovato in un cestino davanti al Bataclan, sono finiti due covi di militanti jihadisti, di cui uno a Nord del parco de La Villette, molto popolare tra i parigini. I terroristi stavano preparando un altro attentato alla Defense, il quartiere degli affari alle porte di Parigi. Il 28enne marocchino, considerato la "mente" della cellula, sarebbe ancora barricato all'interno di una casa, ma non ci sarebbero altri terroristi in fuga. "L'operazione si e' appena conclusa", ha annunciato il ministro della giustizia, Christiane Taubira. Altre otto ore di terrore per una Parigi sotto assedio.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi