La Merkel 'persona dell'anno' per Time, "Leader di un continente"

. Esteri

La cancelliera tedesca Angela Merkel è stata scelta dalla rivista americana 'Time' come 'persona dell'anno' 2015. Lei, la figlia di un pastore luterano della Germania Est e oggi, de facto, leader di un intero continente, l'ha spuntata sul califfo Abu Bakr al-Baghdadi, capo del sedicente stato islamico e sul vulcanico e controverso miliardario americano Donald Trump, candidato alla nomination repubblicana per la Casa Bianca. Tra i concorrenti in questa speciale classifica del magazine americano che mette in fila persone o gruppi che hanno influito sugli eventi mondiali nel corso dell'anno c'erano anche il presidente iraniano Rouhani e il leader di Uber Travis Kalanick. "Cancelliera del mondo libero" titola la rivista che ha in copertina un ritratto della Merkel. "Il viaggio di Angela Merkel da figlia di un pastore luterano nella Germania dell’est a leader de facto di un continente" recita il sottotitolo. Il riconoscimento e' andato alla cancelliera tedesca per "la sua leadership nell'aver promosso e mantenuto un'Europa aperta e senza confini di fronte alla crisi economica e a quella dei profughi". Nel 2014 come persona dell’anno erano stati scelti i "combattenti dell’Ebola", mentre l’anno prima era stata la volta di papa Francesco. Nel 2012 la scelta era ricaduta su Barack Obama (che era già stato persona dell’anno nel 2008) e nel 2011 era stato scelto "il manifestante", come simbolo delle Primavere arabe.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi