Renzi da Putin: "Ponti e non muri con la Russia", accordi per un miliardo contro la 'guerra fredda-bis'

. Esteri

Accordi economici tra Italia e Russia per un miliardo di euro. Li ha firmati a San Pietroburgo Matteo Renzi, a capo di una delegazione di rappresentanti delle maggiori aziende italiane, con il capo del Cremlino Vladimir Putin. Accordi bilaterali a margine del Business Forum contro una 'guerra fredda-bis', ha detto il premier italiano. Perchè malgrado le sanzioni dell'occidente contro Mosca per le ingerenze russe in Ucraina, nessuno e tanto meno l'Italia vuole tornare al gelido confronto di una stagione che deve essere superata, "una stagione che è superata dalla storia". Anche in considerazione della forte collaborazione tra Mosca e i paesi occidentali conto il terrorismo "Noi - ha spiegato Renzi - stiamo lavorando per costruire ponti, questo è l'obiettivo dell'Italia, l'Italia pensa che serva il dialogo e non la chiusura. Per questo oggi è una giornata importante perché noi pensiamo che le ragioni che ci uniscono sono più di quelle che ci dividono".  Per il premier italiano "è riduttivo" parlare dei rapporti con la Russia solo in termini di sanzioni anche se la questione Ucraina "ci divide e noi tutti pensiamo che gli accordi di Minsk siano da rispettare, ma allo stesso tempo pensiamo che vadano colte tutte le opportunità di dialogo". "Noi abbiamo bisogno di considerare - ha concluso - che la parola 'guerra fredda' non può stare nel vocabolario del XXI secolo, è fuori dalla storia e dalla realtà e prima che ingiusto è inutile. Ue e Russia tornino ad essere ottimi vicini di casa".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 




Renzi ha chiesto  "Noi abbiamo bisogno di considerare che la parola 'guerra fredda' non può stare nel vocabolario del XXI secolo, è fuori dalla storia e dalla realtà e prima che ingiusto è inutile. Ue e Russia tornino ad essere ottimi vicini di casa". Così Matteo Renzi replica, al business forum di San Pietroburgo, a Vladimir Putin, riaffermando che l'accordo di Minsk "deve essere implementato nel futuro".

Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi