Gran Bretagna al voto spaccata in due, Borse e sterlina dicono 'Remain'

. Esteri

Gran Bretagna al voto, spaccata in due, per decidere se restare o no nell'Unione europea. Alle urne per un referendum che potrebbe cambiare la storia d'Europa si sono iscritti e stanno andando a votare, malgrado il nubifragio che si è abbattuto su Londra e sul sud-est del paese, 46,5 milioni di cittadini, molti di più rispetto alle ultime politiche: segno che il quesito secco 'Remain' o 'Leave' appassiona fortemente i sudditi della regina Elisabetta. I primi risultati sono attesi nella notte dopo la chiusura dei seggi alle 23 (ora italiana). E' un testa a testa anche se gli ultimissimi sondaggi danno in lieve vantaggio il no alla Brexit. E le Borse europee sembrano crederci: tutte in chiaro rialzo, anche Londra seppure di poco, con Milano che ha sfiorato nel corso della giornata un +3%. Anche gli scommettitori registrano una prevalenza del 'Remain'. Apre positiva Wall Street e la sterlina stamane ha raggiunto i massimi sul dollaro a 1,49, mentre rimane invariato il cambio con l'euro.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi