Turchia, immaginabile Europa senza Gb e con il Sultano? Ha tenuto in ostaggio 50 atomiche e vuole la pena di morte retroattiva, la più grande delle ignominie

. Esteri

Erdogan rappresenta, al di la' dei giudizi su di lui, quanto ci sia di più lontano dalla cultura occidentale e naturalmente dall'Europa. Eppure ci vorrebbe entrare e c'e' anche chi pensa di farlo entrare, una vera follia sia dal punto di vista storico che politico. Ma che c'entra l'Islam con i valori europei? E poi lui e' anche una sorta di "dittatore democratico", nel senso che il popolo lo ha votato. Ma vuole fare il Sultano, il suo sogno e' ricreare il vecchio impero ottomano, magari a spese dell'Isis, che pure ha foraggiato, quando sarà sconfitta. Le sue mire guardano anche alla Siria ed  all'Iraq. Erdogan ha preso per una giornata in ostaggio 50 atomiche della Nato e ha tenuto praticamente prigionieri tutti quelli della base, italiani compresi. Intanto ha mandato in cella seimila elitari e tremila giudici. Ha impedito agli statali, dopo averli epurati di andare all'estero. Ci sono anche dubbi sul golpe, al quale hanno partecipato molti militari di leva a cui era stato detto che si trattava di un'esrcitazione anti terrorismo. Come mai Erdogan non e' mai stato realmente in pericolo? E come mai quella perfetta organizzazione di piazza con migliaia di bandiere turche sventolate dai militanti, subito presenti all'uso? Il fatato e' che ora ci sono giovani reclute seminude umiliate, picchiate, ammucchiate all'interno di vari locali. C'e' di più, il "democratico" Erdogan vuole mettere la pena di morte retroattiva, la piu' grande abomignia umana e giuridica. Intanto arrivano le prime confessioni, non si sa quanto sincere oppure estorte. L'ex capo dell'aviazione Akin Ozturk, che appare in una foto con probabilmente un'orecchia mozzata, avrebbe confessato durante un interrogatorio di avere preso parte alla pianificazione del golpe. Per Berlino si tratta di una "rivoltante vendetta" e gli americani stanno pensando alla possibilita' di rivedere i progetti Nato nei confronti della Turchia. Ma sarebbe mai possibile pensare ad un Europa senza l'Inghilterra, vera culla della democrazia e con dentro l'Islam del Sultano? 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi