Ora tocca alla Germania, terrore e sangue a Monaco: 6 morti. Città paralizzata. Tre attentatori in fuga

. Esteri

Dopo Nizza e la Francia ora tocca alla Germania. Terrore e sangue a Monaco di Baviera dove tre uomini intorno alle 18,30 hanno fatto fuoco sui clienti in un centro commerciale nella zona residenziale della città. Uno in particolare, ripreso in un video, ha sparato con una pistola sui passanti davanti ad un McDonald nel centro commerciale Olympia. Sei i morti, secondo la polizia, e diversi feriti. Ma il bilancio delle vittime non è' ufficiale, secondo fonti giornalistiche i morti potrebbero essere almeno il doppio. I tre sono in fuga con armi a canna lunga braccati dalla polizia e dalle teste di cuoio. Non è stata ancora confermata la notizia che uno degli attentatori si sia suicidato sparandosi alla testa. L'intera città è paralizzata e mentre è in corso la caccia all'uomo la popolazione è stata invitata a non uscire da casa o dai negozi. Bloccato l'intero sistema dei trasporti pubblici. Evacuata la stazione centrale tra scene di indescrivibile panico. Solo alle 20,30, nel caos più totale, la polizia per la prima volta ha parlato di "grave situazione terroristica" ma senza specificare la matrice. La Farnesina ha invitato gli italiani che si trovano a Monaco di Baviera a seguire le indicazioni delle autorità locali. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi