Francia, vigilia voto tesa. Panico per un uomo che aggredisce poliziotti con un coltello

. Esteri

Ancora paura a Parigi alla vigilia del primo turno delle presidenziali, che deciderà i due candidati che al ballottaggio tra quindici giorni si contenderanno l'Eliseo. Un uomo ha aggredito i poliziotti alla Gar du Nord, provocando il panico tra i passeggeri.  Il paese va alle urne sotto choc dopo l'attentato nel quale e' rimasto ucciso un agente. Gli 007 francesi parlano di "seggi vulnerabili". L'uomo con il coltello e' stato subito bloccato dalla gendarmeria. L'episodio e'avvenuto in mezzo a centinaia passeggeri che affollavano i binari. In realtà potrebbe trattarsi di uno squilibrato più che di un terrorista. Ma il panico dell'attacco terroristico dello scorso 20 aprile sugli Champs Elysees, attanaglia ancora i francesi.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi