Manchester colpita al cuore. Nuova strage al concerto dei teenager, 19 morti e 50 feriti

. Esteri

I terroristi colpiscono ancora. Questa volta tocca agli inglesi. Una strage odioso come quella del Bataclan a Parigi, perché sono stati colpiti molti giovani. Si sospetta un attacco kamikaze, ma le notizie sono anona molo frammentarie. L'attacco e' avvenuta a Manchester durante lo show dalla popstar americana, Arianna Grande. La manifestazione stava per terminare alla Manchester Arena, quando sono si e' avvertito un boato che lasciava spazio a pochi dubbi con almeno 19 morti e una cinquantina di feriti. Panico generale, urla e sangue dappertutto. Subito sono intervenute le forze antiterorismo che hanno fatto brillare un secondo pacco sospetto. Ma erano solo vestiti. Il premier Theresa May ha comentato: "Orribile attacco terroristico".  Doveva essere una grande festa, con gruppi di amici, giovani fidanzati ed anche qualche bambino. Ed invece la gioia per la musica si e' improvvisamente trasformata in terrore. tra gente che cercava di fuggire nel caos più totale. Erano presenti circa 20 mila persone e questo spiega come sia stato difficile gestire l'evacuazione.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi