Amburgo sconvolta dalla guerriglia urbana dei black bloc. 159 agenti e 100 manifestanti feriti. Un poliziotto "Situazione di merda"

. Esteri

La drammatica situazione di Amburgo, sconvolta da una guerriglia urbana, senza precedenti, organizzata dai black bolc accorsi da ogni dove, Italia compresa, contro il G20 in corso di svolgimento, e' stata fotografata da un commento di un polizziiot ad una giornalista di Huffington Post: "E' una situazione di merda...". Sono in arrivo rinforzi ma il possibile pericolo di incidenti appare essere stato sottovalutato. La città e' nel caos totale con la polizia che riesce a tenere sotto controllo solo le aree più protette, Non una bella figura per la Germania sempre pronta a dare lezioni agli altri. Dozzine di macchine incendiate, colonne di fumo, idranti e lacrimogeni contro i manifestanti. Mentre i leader europei riescono ad arrivare senza problemi agli incontri istituzionali, la polizia altrove fatica. Tanto che i disordini hanno fatto cambiare molti piani. Melania Trump e' stata bloccata nella residenza che la ospita, sicurezza insufficiente per farla uscire. Così e' stata anche abolita la visita dei consorti dei capi di Stato al centro di ricerca climatica, diretto dal marito della Merkel. Sostituito da un conferenza stampa all'interno di un blindato hotel del centro. Sono almeno 159 i poliziotti feriti, mentre un centinaio sarebbero i manifestanti che hanno dovuto ricorrere alle cure mediche. Almeno una trentina gli arresti. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi