Gerusalemme, ancora scontri e attentati. Netanyahu da Macron attacca l'ipocrisia dell'Europa

. Esteri

Ancora scontri e attentati in Cisgiordania, nella striscia di Gaza e a Gerusalemme dopo la decisione di Trump di voler trasferire l'ambasciata Usa da Tel Aviv a quella che considera la capitale dello stato di Israele. Secondo fonti palestinesi sono finora oltre mille i feriti (1250) negli scontri con la polizia tra i manifestanti della nuova Intifada proclamata da Hamas mentre a Gerusalemme una guardia di sicurezza israeliana è stata accoltellata ad una fermata dei bus ed è in gravi condizioni all'ospedale. L'attentatore è stato arrestato. Intanto il premier israeliano Benjamin Netanyahu  a Parigi per incontrare il presidente francese Emmanuel Macron che ha condannato la scelta di Trump, difende la decisione del presidente americano e critica quella che ha definito "l'ipocrisia" dei paesi europei sulla questione. "Rispetto l'Europa ma non sono pronto ad accettare il suo doppio standard. Dall'Europa ho sentito voci di condanna della storica decisione di Trump, ma non sul lancio di razzi contro Israele e sul terribile incitamento contro lo stato ebraico" ha detto. "Non accetto - ha concluso - questa ipocrisia e presenterò la verità di Israele a testa alta". Anche a Netanyahu Macron ha ribadito la posizione di Parigi, coincidente con quella di altri paesi Ue tra cui l'Italia: "La Francia disapprova la decisione degli Usa di riconoscere Gerusalemme come capitale d'Israele e di trasferire l'ambasciata di Tel Aviv a Gerusalemme. La Francia ribadisce il suo legame al diritto internazionale e al rispetto delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza Onu. Gerusalemme ha vocazione a divenire la capitale di due Stati, Israele e Palestina, secondo le modalità che spetta definire attraverso il negoziato ai palestinesi e agli israeliani". Al Cairo intanto vertice tra Al Sisi, Abdallah di Giordania e il leader palestinese Abu Mazen mentre Erdogan dalla Turchia definisce Israele "un paese terrorista che uccide i bambini". 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




 

Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi