La Merkel trova accordo per la Grande coalizione e l'euro vola

. Esteri

Accordo in Germania per Groose-Koalition fa volare l'euro. La Merkel, che rimane cancelliera, e' riuscita dopo laboriose trattative a trovare 'accordo con i socialdemocratici. Si rafforza quindi la prospettiva di una stabilita' politica dopo mesi segnati dall'incertezza con anche la possibilità di un ritorno alle urne. La Germania si appresta a riprendersi il suo ruolo di leader dell'Europa. La Merkel ha detto: "Il mondo non aspetta, abbiamo bisogno di un nuovo avvio  per l'Europa". Poi: "La Germania troverà le soluzioni con la Francia", per raggiungere l'obiettivo. Mostrando quindi la volontà di ricreare un asso Berlino-Parigi. Ovviamente compiaciuta la reazione dell'Eliseo. Anche il premier Gentiloni, pur con l'Italia relegata in seconda fila dalla cancelliera, parla di "buona notizia per l'Europa". Pero' la Grande colazione e la fine del QE, l'acquisto dei titoli dei vari paesi da parte della Bce, preparano il ritorno alla solita Europa franco-tedesca. Alla Merkel il si' del socialdemocratico Schultz e' costato caro in termini di programma. Sdp incassa una vittoria politica su moti punti, sanità,pensioni, rifugiati, Europa ed ambiente. Probabilmente il conto la Merkel lo pagherà allegrissime elezioni, perché molti dei suoi elettori rimarranno delusi nel vedere un programma marcato dalla sinistra. Ma l'abile ed ambiziosa leader vuole chiudere il suo ciclo politico, che sa in fase discendente, da cancelliera.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi