Grillo, quanto costa la scorta di Monti?

. Politica

 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA

 




"Quanto costa la scorta di Monti?". Se lo chiede sul suo blog Beppe Grillo invitando i cittadini a diffidare di quei politici che vogliono apparire "parsimoniosi" e dicono di "viaggiare in treno", perche' anche in treno, se si viaggia con una scorta numerosa - argomenta il leader del Movimento 5 Stelle - può costare caro allo stato e quindi a tutti gli italiani. "Volevo contare insieme a voi il numero di agenti di scorta che Mario Monti si porta appresso, probabilmente occupando tutta una carrozza del Freccia Rossa Roma-Milano. Non so se sia giusto o sbagliato: forse è necessario. Ma certamente - scrive Grillo sottolineando al contrario che la sua scorta "sono i cittadini"... - non è economico. Una carrozza Business ha una cinquantina di posti a 116 euro l'uno. Circa 6000 euro. Se c'è la prima carrozza denominata Executive, i costi sono forse anche superiori. A questo vanno aggiunti i costi della scorta. Un viaggio può arrivare a costare facilmente cifre a quattro zeri. Dieci, venti, trentamila euro? Chi può dirlo! Tenetelo a mente, quando vi raccontano che sono parsimoniosi e "viaggiano in treno". Anche perché Monti stava andando a Bergamo, ad aprire la sua campagna elettorale. Un'attività non certamente istituzionale. Pagheremo noi anche quella?".

Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi