Duello in Tv, ultimi fuochi. Monti "gelo" su Vendola-Bersani

. Politica

Ultimi colpi di una campagna elettorale, che forse non e' mai stata cosi' poco sentita dagli italiani. Italiani che alla fine andranno a votare, come hanno sempre fatto, ma con scarse speranze sul futuro, chiunque vinca. Tante parole, pochi fatti ed anche tanta confusione su date e cifre e su come recuperare soldi per dare il via ad investimenti e lavoro.Monti ha gelato Bersani e Vendola: "Nulla in comune tra loro". Ma sa bene che il giorno dopo il voto, cioe' martedi' della prossima settimana dovra' sedersi ad un tavolo per trattare con Bersani. Bisognera' vedere se da un punto di forza o no. Le possibilita', data per scontata la vittoria di Bersani alla Camera, sono due. O Monti sara' determinante al Senato oppure Bersani vincera' anche li', ma offrirebbe comunque una collobarazione a Monti. Certo i due scenari sono molto diversi, anche perche' si avvicina l'elezione del nuovo capo dello stato, tanto che Prodi si' e' fatto riveder sul palco di un comizio per appoggiare Bersani ma anche per dire che c'e' anche lui per il Quirinale. Sul confronto Tv intanto e' polemiva. Monti lo chiede, ma il Cav ribatte. "Solo con Bersani". Per Berlusconi l'avversario da sconfiggere e' solo il leader del Pdl, mentre considera Monti-Fini e Casini un trio di disperati, con seri rischi di non entrare in Parlamento. Bersani vuole incece un confronto a tutto campo a sei, cioe' tra tutti i leader. Se si metteranno d'accordo il confronto potrebbe esserci giovedi' sera. Sabato silenzio. Domenica e lunedi' si voto. Per tutti i risultati lunedi' pomeriggio, ma gia' nella serata di domenica cominceranno le prome indiscrezione e l'embargo sicuramente saltera'. Qualcuno dara' l'annuncio prima.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi