Berlusconi: costruire un sogno, come Grillo

. Politica

Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image 'images/articoli/personaggi/berlusconi.jpg'
There was a problem loading image 'images/articoli/personaggi/berlusconi.jpg'

A Berlusconi, non lo ha mai nascosto la strategia mediatica e lo spirito rivoluzionario di Grillo, sono sempre piaciuti. Al Cav piace tutto quello che sa di nuovo, infatti ai suoi contesta di esseresi arruginiti e di scimmiottare troppo i vecchi partiti. Per questo voleva ritornare alla "freshcezza" politica del 94, quando vinse a sopresa battendo la gioiosa macchina da guerra di Occhetto (che si vantava di avere l'abilta' tattica di Napoleone, un po' come oggi Bersani e'convinto di avere fatto 'la mossa del cavallo' con la elezione dei presidenti delle Camere) e non escluso che ci stia lavorondo su in vista di prossime possibili elezioni a fine giugno o in autunno. "Ho pensato molto al successo di Grillo - ha spiegato ai deputati durante la riunione del gruppo.Noi responsabilmente abbiamo detto e fatto cose concrete. Ma i grillini hanno portato avanti un sogno rivoluzionario". E questa per il Cav e' la chiave, per vincere serve "un sogno", almeno quello non si puo' negare a nessuno. Quindi il futuro per Berlusconi e ' presentarsi come un sogno di rivoluzione liberale (gia' voluta ma mai attuata per i trppi ostocali) che porti i cittadini al benessere ed alla scurezza".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi