Clamoroso voltafaccia di palazzo Chigi: i maro' tornano in India

. Politica

Clamoroso voltafaccia del governo, che sembra giocare con i sentimenti dei due militari e delle loro famiglie. Dopo una vicenda pasticciata fin dall'inizio e la decisione di non fare rientrare in India i due maro', venuti in Italia con un permesso elettorale, il voltafaccia con la pillola indorata dell'assicurazione scritta delle autorita' indiane per il trattamento che sara' riservato ai due fucilieri. Che il governo fa sapere sono "consenzienti". E che altro potrebbero fare? La Torre e Girone risiederanno nell'ambasciata italiana a New Delhi Quindi ha avuto successo la strategia degli indiani di prendere praticamente come ostaggio l'ambasciatore italiano, dichiarandolo decaduto, contro la convenzione di Vienna, dalla immunia' diplomatica. Sia l'Ue che l'Onu hanno fatto come Ponzio Pilato, se ne sono lavati le mani. Sarebbe stato interessante vedere se i fucilieri fossero stati francesi o tedeschi, per non parlare degli inglesi, che cosa sarebbe successo? Il finimondo e sicuramente i militari sarebbero rimasti in patria, anzi sarebbero gia' a casa da parecchio tempo. Napolitano, dopo la figuraccia del governo, ha parlato telefonicamente con Latorre ed ha espresso a lui ed al suo collega: "l'apprezzamento per il senso di responsabilita'" dimostrato ed ha ssicurato loro la massima vicinanza nel percorso che li attende. Intanto tornano in India e chissa' quando arrivera' la parola fine a questa triste vicenda, che diventa anche una pagina nera per tutto il governo italiano e per la nostra diplomazia. Roba da dimissioni immediate del ministro degli Esteri e della Difesa, che intanto rimangono ben saldi al loro posto in attesa di un nuovo governo. Poi non si sa mai....

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi