Berlusconi: Bersani premier, Alfano vice, la Lega e' con noi

. Politica

Berlusconi lancia la sua proposta, quella che il Pdl illustrera' al presidente incaricato, nelle consultazioni di domani: "Siamo pronti a un governo Bersani con Alfano vicepreier e un presidente della Repubblica moderato". Davanti ai parlamentari del Pdl (alla Camera la Gelmini e' stata eletta vicecapogruppo di Brunetta e la Carfagna portavoce), il Cav ha dettato la sua linea: "Noi diremo a questi signori che ci sediamo al tavolo solo se parla di un governo insieme". Poi ha accusato Bersani di perdere tempo, mentre la situazione economica "non e' drammatica ma tragica". Secondo Berlusconi la sinistra "deve scendere a patti con i moderati, che rappresentano un terzo dell'elettorato, oppure farsi da parte e gettare la spugna rimettendo l'incarico nelle mani di Napolitano". D'altra parte - ragiona il Cav - e' stato lo stesso capo dello Stato a lanciare un avvertimento chiaro a Bersani invitandolo a pensare al bene del paese. Se poi la sinistra volesse occupare tutto, contro ogni logica, allora l'opposizione del Pdl sarebbe durissima. Barricate in Parlamento e proteste in piazza. Berlusconi ha anche invitato Monti a rinunciare alla carica di senatore a vita dopo la pessima figura che l'Italia ha fatto con i maro'. Gia' di prima mattina il Cav, ospite della Telefonata di Maurizio Belpietro, aveva rilanciato la richiesta di un governissimo Pd-Pdl, confermando la linea dura nel caso la sinistra dovesse eleggere un suo esponente al Quirinale. Sull'alleanza con la Lega Berlusconi ha parlato di una sorta di patto di ferro, quindi niente illusioni per le sirene del Pd. "La Lega - ha detto - e' con noi, come e' logico che sia, andremo insieme alle consultazioni". Successivamente Maroni ha spiegato che il Carroccio ancora deve decidere se andare da Bersani da sola o insieme al Pdl ma che comunque non e' assolutamente in discussione l'alleanza e che c'e' piena identita' di vedute su come risolvere la crisi. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi