Da Grillo un altro 'no'. Venerdì Bersani al Quirinale

. Politica

Un altro 'no' da Grillo. Lo ha incassato Bersani, questa volta in diretta streaming, che ha incontrato a Montecitorio la delegazione di M5S composta dai capigruppo Vito Crimi e Roberta Lombardi. Venti minuti serviti più che altro a 'innovare' il rito delle consultazioni per la formazione del governo che sono avvenute per la prima volta in diretta Web dalla Camera, come preteso e ottenuto dai grillini. In concreto nessuna novità dal Movimento di Grillo: niente fiducia ad un governo di partiti e quindi niente fiducia a Bersani, valutazione delle leggi caso per caso. La soluzione? "Il governo a noi", un governo affidato al movimento del comico genovese, "l'unica vera novità e l'unico vero cambiamento nel panorama politico italiano". Non si può dire che Bersani non ci abbia provato, anche se la reazione del Pdl all'incontro in diretta streaming CS-M5S è stata totalmente negativaMa il suo appello alla responsabilità (o alla corresponsabilità) è caduto nel vuoto di una posizione chiusa da parte dei suoi interlocutori. "Il governo è una cosa seria non siamo mica a Ballaro'" ha detto ad un certo punto il segretario del Pd evidentemente spazientito in risposta alla Lombardi che respingeva le proposte di Bersani e i suoi otto punti dicendo "sono vent'anni che sentiamo le stesse parole, ma fatti niente...".. Il tentativo di Bersani, il suo pre-incarico ha le ore contate, nel senso che giovedì sera o al massimo venerdì mattina salirà al Quirinale per presentare a Napolitano i risultati de suo giro di incontri. Risultati magri, almeno all'apparenza, nei "numeri certi" che vuole il Colle per trasformare il pre-incarico in un incarico vero e proprio. "Il massimo che è stato possibile ottenere", dicono gli uomini di Bersani respigendo le avances di Berlusconi per un governissimo e convinti che qualche spiraglio esiste ancora. E che l'aver fatto veramente del tutto per raccogliere una maggioranza al Senato in grado di far partire la legislatura sarà comunque apprezzato da Napolitano al quale comunque tra 24 ore o poco più ritoccherà il pallino.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi