Montiani "sorpresi" da Casini lo scaricano, lui e Fini zavorra

. Politica

L'uscita di Casini che ieri sul Corriere aveva fatto autocrita per la scelta di Monti e per averlo convinto a "salire" in politica, trasformandolo da un Cincinnato nell'uomo della provvidenza, non e' piaciuta a Monti, che come si sa, come del resto tutti i professori, non ha un carattere facile e le cose se le lega al dito. Altra cosa che non gli e' piaciuta di Casini e' l'idea di schierarsi la prossima volta o a destra o, piu' probabilmente a sinistra. "Non e' un'idea vincente", la risposta. "Andare ad ingrossare uno dei due poli non e' la soluzione. Semmai va modificato, rotto, lo schema bipolare degli utltimi vent'anni. Basta vedere cosa succede in questi giorni: Bersani e Berlusconi tengono il paese bloccato in un'impasse che ci tiene lontani da una governabilita' utile e quindi capace di fare le riforme". Ed i montiani hanno mancato di rinfacciare al duo Fini-Casini, di non avere voluto la lista unica anche alla Camera, solo per incassare il finanziamento pubblico. E che sarebbe stato un grave errore stategico lo aveva denunciato Corrado Passera, che per questo litigo' con lo stesso Monti. Ed il rapporto non si e' piu' completamente sanato. Monti ha incaricato Andrea Olivero, coordinatore di Scelta civica  di dare fiato alla sua amarezza. Duro il giudizio: "Purtroppo il professore prima del voto ha prestato poco ascolto a quelle analisi elettorali che consideravano Fini e Casini come zavorra, piu' che come valore aggiunto. Ha cercato di non farsi condizionare, ma dopo il risultato si e' in parte ricreduto, mettendo anche queste considerazioni nel novero dei possibili errori compiuti nelle modalita' della salita in campo". Parole che non lasciano margini ad interpretazioni Sbagliato volere rappresentare un nuovo corso con dentro Casini e Fini, spesso al centro di spericolate manovre politiche. Ma da ora in poi per loro non c'e' piu' posto nel centro di Monti. Cosi' sara' piu' facile crescere e conquistare la leadership di un terzo polo dei moderati. "Fini e Casini, con i loro decimali non pervenuti, possono andare dove vogliono...".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti: