Grillo: ineleggibilita' scioglierebbe "Maschera di cera" con i suoi alleati pdmenoellini

. Politica

Grillo lancia dal suo blog un'altra bordata contro Berlusconi e Pd: "Roma discute, mentre l'Italia brucia, per dissinescarci pensano anche al voto"  e spiega: "immaginatevi l'orrore di maschera di cera (Berlusconi) gia' pronto per il museo di madame Tussad se venissero presentate una dopo l'altra leggi sulla ineleggibilita', sul conflitto di interessi, sulla corruzione. Si scioglierebbe insieme ai suoi alleati pdmenoellini". Ed ancora: "Il balletto dei partiti per non decidere nulla e mantenere posizioni di privilegio e impunita' decennali continua imperterrito, senza vergogna". E "per evitare leggi sgradite a questi cialtroni, si invoca un governo prima delle Commissioni parlamentari, un falso". Il titolo del blog e' significativo: "Dum Romae consultur, Saguntur expugnator"(Mentre a Roma si discute, Sagunto viene esougnata", e' il commento di Tito Livio alla distruzione della citta' da parte dei cartaginesi, che provoco' la seconda guerra unica). "Il paese - prosegue Grillo - ha bisogno di leggi e di riforme, ma il Parlamento e' paralizzato". Ed ancora: "Paralisi che dura da anni, da quando i parlamentari sono diventati emanazione dei segretari di partito, impiegati e funzionari nel migiore dei casi, ed il governo legifera a colpi di decreti legge su cui pone la fiducia accordata senza problemi dai lacche' di partito che premono pulsanti a comando". Ma in questa legislatura - continua Grillo - siamo arrivati noi, una variabile non prevista, il M5S che vuole riportare il Parlamento, e quindi il popolo italiano, alla sua centralita'. Il M5S va quindi dissinescato, magari con nuove elezioni". Perche' per i partiti, "il Parlamento deve rimanere un simulacro, un non luogo". Ed e'  - sempre secondo il ragionamento di Grillo - per questa ragione che "non vengono attivate le Commissioni parlamentari". L'ex comico insiste: "L'Italia e' una Repubblica parlamentare senza Parlamento, ma l'economia non aspetta e potremmo fallire con la distruzione delle piccole e medie imprese, che ancora, miracolosamente, tengono in piedi l'Italia". "Servoni leggi urgenti per il rilancio dell'economia, la nuova legge elettorale e misure a sostegno dei disoccupati", ma - conclude Grillo- "l'orologio deve rimanere fermo".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Commenti

0 # morandiml 2013-04-14 16:19
Bersani rappresenta la nomenclatura comunista ormai defunta
Berlusconi ha dato quello che poteva dare
Serve un, altra Italia che rappresenti la nuova generazione
più pulita

I commenti sono chiusi