Napolitano: "Coraggio, fermezza, senso dell'unita'", valori della memoria

. Politica

Ad aprire la giornata del 25 aprile, 68esimo anniversario della Liberazione, e' stato il Capo dello stato, che ha deposto una corona all'altare della patria a Roma. Una cerimonia sobria davanti a tutte le autita' civili, politiche e militari. Napolitano non ha perso l'occasione per rivolgere l'ennesimo forte richiamo a tutti quelli che sono impegnati nella nascita di un nuovo governo. "Nei momenti cruciali per il paese - ha spiegato - in tempo di crisi la memoria e' fondamentale. Venendo in posti come questi, c'e' sempre molto da imparare sul modo di affrontarli: serve coraggio, fermezza e senso dell'unita' che furono decisivi per vincere la battaglia della resistenza" .Il capo dello Stato si augura una rapida conclusione della crisi ed aspetta per sabato al Quirinale, Enrico Letta, che nel caso di un buon esito della trattativa potrebbe presentarsi con la lista dei ministri gia' in tasca. Cosi' che domenica potrebbe svolgersi il giuramento e da lunedi' potrebbe cominciare il dibattito per la fiducia alla Camera. Ottenuta poi la fiducia anche nell'altro ramo del Parlamento al Senato, entro la prossima settimana il governo potrebbe esere nel pieno delle sue funzioni.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi