Governo Letta, la Camera dice sì

. Politica

Sì della Camera al governo di Enrico Letta. L'esecutivo ha incassato una larga fiducia al termine delle votazioni seguite al discorso programmatico del premier: 453 sì, 153 no e 17 astenuti. Erano presenti 623 deputati, i votanti sono stati 606. La maggioranza richiesta era di 304 voti. Hanno votato a favore Pd, Pdl  Scelta Civica. La Lega si è astenuta. Contro Sel, M55 e Fratelli d'Italia. Tutto come da previsioni: una conclusione agevolata dalla soddisfazione Pdl per l'affermazione del premier sullo stop all'Imu sulla prima casa di giugno ("Musica per le nostre orecchie") e dal rientrato dissenso di alcuni deputati Pd. Domani il governo chiederà (e otterrà) la fiducia al Senato. entrando nelle sue piene funzioni. Il presidente del Consiglio, come aveva annunciato nel suo discorso programatico, parte domani per un viaggio lampo delle capitali europee: sarà nel pomeriggio a Berlino per un incontro bilaterale con Angela Merkel, poi sarà a Bruxelles per vedere il presidente della Commissione Ue Manuel Barroso e quindi a Parigi, dal presidente Francois Hollande.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi