Grillo a Letta: "Per 20 anni ha fatto il nipote". La replica: "Veramente sono 46..."

. Politica

Scambio di "vaffa" tra Grillo e Letta su parentele e colpi di stato. Il leader cinque stelle e' partito all'attacco: "Non c'e' governo. Letta? Per 20 anni ha fatto il nipote di suo zio. Come devo vedere uno che fa il nipote di suo zio di professione? Sono paradossi ed equivoci della politica per portare avanti la solita gente". Letta l'ha buttata sull'ironia: "Veramente sono da 46 anni che faccio il nipote...Grillo la butta sull'insulto personale, perche' non ha molti argomenti.Lui insulta, io voglio occuparmi dei problemi del paese ed io taglio lo stipendio dei minitstri e lui non riesce neanche a tagliare la diaria...". Altro punto di attrito tra i due sono le ripetute affermazioni del politico genovese sul colpo di stato: "Noi siamo l'unica opposizione. Ci hanno messo in un angolo. C'e' stato un bel colpo di stato e lo ribadisco, non un colpettino, in quattro si sono riuniti in una notte. Questo governo e' la continuazione dell'agenda Monti". Ed ha annunciato: "Sara' una guerra all'ultimo sangue". Anche qua la replica, questa volta, piu' dura: "Colpo si stato parola inaccettabile. Cosi' Grillo ferisce le nostre istituzioni e manca di rispetto per Napolitano. Continuare ad usare questi termini e' profondamente sbagliato. Le nostre istituzioni sono legittime e sono la rappresentanza popolare".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




 

Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi