Grillo a Letta: Stop a Finanziamento pubblico? "Ennesima presa per il c..."

. Politica

Non si e' fatta attendere la replica di Beppe Grillo ad Enrico Letta, che con un Tweet aveva annunciato: "Accordo per l'abrogazione del finanziamento pubblico ai partiti". Sempre via web, il leader dei 5 stelle, parla di "ennesima presa per il c...". In effetti l'annuncio e' importante, ma con un ddl i tempi sono lunghi, con un esito parlamentare molto incerto. Diverso sarebbe stato un intervento per decreto, soprattutto in un periodo in cui si richiede velocita' nelle decisioni da parte della politica. La gente e' stanca dei rinvii e delle attese, che spesso non portano a nulla. "Hanno trovato un accordo - scrive Grillo - Beh, dopo vent'anni dal referendum va bene! Ah, e' solo una proposta... Deve prima espimersi la Ragioneria, trovare coperture, regolamenti, statuti, regolare donazioni private trasparenza, regole, regolamenti, articoli. Capito!". E Grillo non commenta, forse volutamente, il fatto che nella proposta si parla di fatto anche di introdurre la personalita' giuridica, per ogni forma di finanziamento, cosa che lui, come tutti i movimenti non ha. Rientrebbe dalla finestra la proposta Zanda-Finocchiaro, per escludere i 5 stelle. Grillo aggiunge: "Il movimento 5 stelle ha rifiutato 42 milioni di euro di finanziamenti semplicemente non richiedendoli, non ci vuole un accordo per farlo, basta la volanta'. L'ennesima presa per il culo pre-elettorale del pdmenoelle". La chiusura: "Bluffano ed il paese se ne sta andando". 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi