Dopo il flop la rabbia di Grillo verso chi ha votato Pd e Pdl, l'Italia del 'tengo famiglia'

. Politica

Il giorno dopo il flop alle comunali (nessun candidato grillino è arrivato al ballottaggio) Beppe Grillo se la prende con chi ha votato Pd e Pdl snobbando M5S che in particolare a Roma ha dimezzato i consensi rispetto alle ultime politiche. Il sarcasmo dell'ex-comico investe gli elettori ("Vi capisco, avete fatto bene") tacciati tra le righe di ingratitudine che hanno preferito lo status quo alla 'rivoluzione' grillina: quei 500.000 italiani che vivono di politica, i pensionati, i dipendenti pubblici che temono di perdere il loro stipendio: quell'Italia  peggiore, insomma, che votando chi la rassicura - "ma in realtà distrugge il Paese" - "si sta condannando ad una via senza ritorno". In un post sul suo blog Grillo fa anche un briciolo di autocritica: M5S "ha commesso errori, chissà quanti, ma è stato l'unico a restituire 42 milioni di euro allo Stato". Rivolto agli elettori che non hanno votato M5S Grillo scrive : "Vi capisco. Il vostro voto è stato pesato, meditato. Esistono due Italie, la prima, che chiameremo Italia A, è composta da chi vive di politica, 500.000 persone, da chi ha la sicurezza di uno stipendio pubblico, 4 milioni di persone, dai pensionati, 19 milioni di persone (da cui vanno dedotte le pensioni minime che sono una vergogna). La seconda, Italia B, di lavoratori autonomi, cassintegrati, precari, piccole e media imprese, studenti. La prima -  secondo Grillo - è interessata giustamente allo status quo. Si vota per sé stessi e poi per il Paese. Nella nostra bandiera c'è scritto "Teniamo famiglia". In questi mesi non ho sentito casi di funzionari pubblici, pluripensionati o dirigenti di partecipate che si siano suicidati. Invece, giornalmente, sfrattati, imprenditori falliti, disoccupati si danno fuoco, si buttano dalla finestra o si impiccano. Queste due Italie sono legate tra loro come due fratelli siamesi, come la sabbia di una clessidra. L'Italia A non può vivere senza il contributo fiscale dell'Italia B, ma quest'ultima sta morendo, ogni minuto un'impresa ci lascia per sempre. Vi capisco comunque, la pensione, in particolare se doppia o superiore ai 5.000 euro, è davvero importante. Lo stipendio vi fa sopravvivere, che sia pubblico o politico non ha importanza". Poi la chiusa: "Il M5S ha commesso errori, chissà quanti, ma è stato l'unico a restituire, nella Storia della Repubblica, 42 mlioni di euro allo Stato, a tagliare lo stipendio dei parlamentari e a destinare i tre quarti di quello dei consiglieri regionali siciliani alla microimpresa. L'Autunno Freddo è vicino e forse, per allora - conclude Grillo criticando gli elettori ingrati -  l'Italia A capirà che votando chi li rassicura, ma in realtà ha distrutto il Paese, si sta condannando a una via senza ritorno. Vi capisco avete fatto bene".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi