"Svuota carceri" approvato, subito fuori 4mila molti detenuti per furti e rapine

. Politica

Il Consiglio dei ministri, nostante le polemiche (Alfano non ha firmato il decreto della Canecellieri) ha approvato dopo un lungo tira e molla, il "decreto svuota carceri". Ma il ministro della Giustizia non ama chiamarlo cosi' e spiega che usciranno solo i detenuti meno pericolosi: Ma se uno e' in galera un motivo c'e' e le pene che stanno scontando quelli che beneficeranno del provvedimento sono rapina, furto, scippo, spaccio ed in qualche caso anche tentato omicidio. Quelli condannati per reati come corruzzione, concussione, falso in bilancio, bancarotta, rimarranno dentro, perche' socialmente "esecrabili". Al di la' delle valutazione morali, fuori non costituirebbe nessun pericolo per gli altri. Saranno in 4mila a lasciare le affollattissime e caldissime carceri e quasi altrettanti ad andare (per un'altra norma inserita nel provvedimento sulle semplificazioni) ai domiciliari. Difficile per la polizia ( che ha gia' espresso tutto il suo malcontento) sara' controllare chi abita a Scampia o a San Basilio, tanto per fare degli esempi. Il decreto vuole incidere anche sulla cosidetta porta girevole (quella degli alberghi) per limitare chi continuamente esce ed entra. Meglio fuori... Obiettivo delle nuove norme e' riservare la carcerazione solo ai condannati in via definitiva particolarmente pericolosi. La semplice flagranza di reato non sara' piu' sufficienti, almeno per la maggior parte dei reati comuni. Una pacchia per i deliquenti ed un vero pericolo per i cittadini. Si tratta di film gia' visto migliaia di volte. Gente che esce dal carcere e torna subito a delinquere. La crisi economica non potra' che aumentare il numero dei crimini. Per ora di amnistia non si parla, perche' potrebbe beneficiarne Berlusconi, uno di quelli che invece per molti dovrebbe essere subito associato alle patrie galere.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Commenti

0 # alessandra68 2013-06-26 21:21
la legge nn è x tutti e l art. 27 è il diritto x tutti invece tanti detenuti in stanby

I commenti sono chiusi