Governo stoppa l'Iva ed aumenta l'acconto Irpef

. Politica

Il Consiglio dei ministri ha bloccato l'aumento dell'Iva, rinviandolo per il momento di tre mesi ma ha contemporeanemante fatto salire l'acconto Irpef di novembre fino al 100% e quello delle imprese addirittura fino al 101%. Insomma una tassa per abolirne un'altra. Era stato il tanto austero Monti a ridurre l'acconto Irpef dal 99% all'82%, per fare respirare le famiglie in vista del Natale. Per le societa' si trattasi tratta di una sorta di anticipo per l'anno successivo. Non c'e' male per combattere la crisi. Ma il problema vero rimane sempre quello, non c'e' un euro. Togli da qui e metti di la'. Solo che cosi' facendo a fine anno tra Imu se la rimetteranno, anche solo in parte, acconto Irpef aumentato, sara' veramente dura. Anche perche' gli eventuali benefici sul fronte lavoro sono tutti da verificare. Si possono dare bonus finche' si vuole, ma se non si rimette in moto l'economia, i posti di lavoro non si trovano certo per decreto. E questo ormai dovrebbero saperlo tutti, anche quelli che hanno studiato economia con Andreatta.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi