Grillo a Napolitano, senza di noi la gente prenderebbe i fucili...

. Politica

"Il paese è allo sfascio, in macerie. Servirebbero decisioni urgenti, drastiche, come in tempo di guerra, invece i politici stanno lì, nel palazzo, a rinviare e fare annunci. La gente vuole prendere i fucili, i bastoni e invece sono io a dire 'proviamo ancora con i metodi democratici'...". E' un fiume in piena Beppe Grillo dopo le due ore di colloquio al Quirinale con Giorgio Napolitano (presenti pure Casaleggio e i capigruppo Nuti e Morra) in una confeenza stampa al Senato. Il leader del Movimento 5 Stelle ha rivendicato ancora una volta al suo partito il merito di aver incanalato democraticamente la rabbia e la protesta degli italiani che non ce la fanno più di fronte alla "Caporetto" di uno stato, un governo e un Parlamento: "È una Caporetto, il Parlamento è esautorato. Il governo fa i decreti legge, il Parlamento approva a comando. Non siamo più una repubblica parlamentare e forse non siamo più una democrazia" ha tuonato Grillo in giacca e cravatta. L'ex-comico ha riferito di aver chiesto a Napolitano di far abrgare il Porcellum, e, se necessario, di sciogliere le Camere e di portare gli italiani di nuovo al voto. Ma soprattutto di aver sollecitato il presidente della Repubblica a parlare agli italiani a reti unificate per dir loro la verità sullo stato del paese. Non sono mancati gli attacchi ai giornalisti 'correi' di questo stato di cose ("Dovreste vergognarvi, noi abbiamo eliminato i partiti, ci avete attaccato ma noi abbiamo già vinto"). e a "Berlusconi, che non dovrebbe nemmeno stare in Parlamento". Infine la minaccia di 'uscire' dal Parlamento: "Se il Parlamento è così, se non fa nulla, allora noi usciremo dal Parlamento". Un concetto che poi lo stesso Grillo - nel giorno delle furiose polemiche per il minacciato Aventino del Pdl - ha ridimensionato: "Uscire dal Parlamento non significa abbandonarlo, significa portarlo fuori nelle piazze, a discutere dei problemi della gente con la gente, perché l'operato dei nostri parlamentari è snobbato".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi