La "Grande tentazione" del Pd anti-Renzi, andare a votare con Letta candidato premier

. Politica

Non e' che con un colpo solo, si pigliano spesso due piccioni: oltre a quello gia' in carniere c'e' la possibilita' di metterci l'altro il piu' giovane, che di tiro al piccione se ne intende. Nasce cosi' nel Pd la "Grande tentazione", del gruppo Epifani-Bersani, che potrebbero cavalcare l'insofferenza nella maggior parte del partito per quell'alleanza sempre mal digerita con Berlusconi. La tentazione suona piu' o meno cosi': via dal governo delle larghe intese ed elezioni in autunno con Enrico Letta candidato premier. Letta pero' e' in costante contatto con Napolitano e non ha nessuna intenzione di violare il patto che sta alla base del governo, anche se non e' disponibile a restare "ad ogni costo". Tradotto: nessuna mossa azzardata, verificare se quello del Pdl e' solo un bluff e poi decisioni sempre concordate con il capo dello Stato. E se elezioni dovessero esserci, naturalmente Letta vuole correre come premier. Ha anche detto ai suoi che e' sua intenzione rimanere a palazzo Chigi. E poi i sondaggi parlano a suo favore, nel caso di uno scontro con Renzi. Ovviamente le vicende del governo si intrecciano con quelle del partito. Ecco cosa potrebbe succedere: niente Congresso, rinviato al dopo elezioni, forse in primavera. Conseguenza niente Renzi segretario. Ed invece in settembre le primarie per scegliere il candidato premier con la sdida non piu' rinviabile tra Letta, appoggiato dalla maggioranza del Pd, e Renzi. Il sindaco ha fiutato l'aria. Per ora mantiene il silenzio ma spera di non dovere affrontare le primarie in un clima da resa dei conti anche per il Pd.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Commenti

0 # Anticasta 2013-08-03 20:13
Non si puo' vivere in una nazione che e' tenuta in ostaggio di un pregiudicato. Questa persona deve essere denunciata, e con lui i suoi lecchini, per istigazione alla guerra, per ricatto alle istituzioni e per mille altri motivi che lui sa, e' una persona indegna lui e i suoi lecchini. Non se ne puo' piu' di questo !!!!!!

I commenti sono chiusi