"De Benedetti diversamente evasore?", l'ira del centrodestra

. Politica

Centrodestra all'attacco. Il Giornale titola: "225 milioni: De Benedetti diversamente evasore?". E poi :"Doppia giustizia, doppia morale", "L'ingegnare condannato in Appello per un enorme danno al fisco, ha detto: sentenza illegittima. Ma i giudici non l'hanno trattato come Berlusconi", "La legge e' uguale per tutti e soprattutto tutti sono uguali di fronte alla legge?".  E i commenti rimbalzano su blog e social network, con accuse e controaccuse. I fatti: il gruppo di Carlo De Benedetti e' stato condannato in Appello per un'evasione e fiscale di 225 mlioni. Cifra decisamente superiore ai 7 milioni, che sarebbero stati sottratti da Berlusconi con una frode fiscale. Ma il punto e' proprio qui, per De Benedetti si tratta di una rogna civile, da giudicare in sede civile e tributaria e non penale. Nessuno ha tirato fuori il teorema, valido per Berlusconi: "Non poteva non sapere" oppure era "ovvio che sapesse". De Benedetti e' piu' distratto o Berlusconi e' cosi' delinquente, da sapere tutto, e da evadere congegnando anche una frode? Le stesse cose argomentate dai legali di De Benedetti sono state argomentate da quelli di Berlusconi. Ma le prime sono state accolte e le altre rigettate. Coppi aveva espressamente chiesto di derubricare le accuse di Berlusconi portandole nell'alveo dell'evasione, cioe' fuori dal penale, proprio come nel caso di De Benedetti. Altro punto e' che la Cassazione corre solo a tratti. La sentenza per il gruppo di De Benedetti e' ferma dal 25 maggio 2012, e secondo alcuni, lo rimarra' ancora per molto. La Cassazione normalmete ha tempi molto lunghi, tre o quattro anni. C'e' anche ironia dal centrodestra nei confronti degli avversari che sostengono: "De Benedetti e' differente da Berlusconi, perche' lui si difende nei processi non dai processi". 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi