Napolitano, 4 nuovi senatori a vita, la scienziata di 52 anni un record, il Nobel, il musicista, l'archistar

. Politica

Elena Cattaneo, 52 anni scienziata e ricercatrice, Carlo Rubbia (del 34) Nobel per la fisica, Renzo Piano, architetto famoso nel mondo (del 37), Claudio Abbado, uno dei più' grandi direttori d'orchestra (del 33), il più' vecchio con i suoi 81 anni. La Cattaneo con i suoi 52 anni batte con grande margine tutti i record, mai una nomina di senatore a vita era arrivata ad una persona così giovane. Giorgio Napolitano li ha nominati senatori a vita per i loro meriti nel campo della cultura, della ricerca e della scienza, sicuro che lavoreranno "senza condizionamenti politici". Quanto alle motivazioni il capo dello Stato la volontà di dare "un segno di serena continuità' istituzionale", sottolineando anche come da loro verra' "un contributo peculiare, in campi altamente significativi, alla vita delle istituzioni ed in assoluta indipendenza all'attività del Senato e dell'intero Parlamento". Scelta subito apprezzata a sinistra per bocca del segretario Epifani: "Scelta indiscutibile, di grande prestigio per l'Italia". Per la Santanche' invece l'unico che meritava la nomina, Silvio Berlusconi, e' stato ignorato. Molto polemici sia i grillini che la Lega. Per il senatore Airola "Saranno stipendiati a vita senza essere stati eletti da nessuno". E se la Cattaneo avrà' la stessa longevità della Montalcini... Per il leghista Salvini la nonnina "e' una presa per il culo per gli italiani che fanno sacrifici", mentre Calderoli li vede già come stampella del governo Letta. E dal centrodestra un'osservazione corale: "Tutti di sinistra".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi