"Se si vota domani sarà crisi", annuncia Schifani per il Pdl

. Politica

Pd e cinque stelle vogliono votare domani in giunta al Senato per respingere le tre pregiudiziali presentate da Berlusconi e per bocciare la relazione di Augello del Pdl. Per poi procedere rapidamente per arrivare al voto finale sulla decadenza di Berlusconi. La prima reazione del Pdl e' stata affidata a Schifani, capogruppo al Senato. E la breve dichiarazione, non lascio spazio a dubbi: "Dalla giunta provengono segnali di muro contro muro. Un inaccettabile atteggiamento da parte del Pd e del M5S, che intendono votare domani contro le pregiudiziali formulate dal relatore. Se dovesse succedere questo, cnon credo che si potrebbe più parlare di maggioranza e sostegno al governo". Mercoledì e prevista una riunione dei senatori e dei deputati del Pdl con Silvio Berlusconi. Il Cavaliere sta preparando la sua risposta, ma le parole di Schifani, che ovviamente prima di parlare si e' confidato con lui, non lasciano ben sperare per il governo. Alcune interviste televisive sono pronte e potrebbero essere tirate fuori dal cassetto.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi