M5S: "Pd e' peggio del Pdl", la Boldrini "Non offenda", e Bersani scoppia a ridere

. Politica

Di giornatacce ultimamente Pierluigi Bersani ne ha passate parecchie, da quando ha toppato per la presidenza della Repubblica, ma ultimamente appare decisamente più rilassato, anche se impegnato per superare questa fase di turbolenza anche per il Pd, impegnato sul fronte governo e su quello interno del Congresso. Oggi e' scoppiato in una risata e con le mani si e' coperto gli occhi, quando la Boldrini e' intervenuta a gamba tesa su un deputato grillino. Di Battista, durante la discussione in aula sul ddl costituzionale per le riforme, attacca: "Il Pd e' peggio del Pdl". Immediata la replica del presidente della Camera, Laura Boldrini: "Non offenda". Solo dopo Di Battista aggiunge: "Sbattete tutti i ladri fuori dalle istituzioni". Gaffe voluta o no? Certo e' la prima volta nella storia della Camera, che se anche involontariamente, un presidente si rivolge così ad un partito. Alla Camera e' successo di tutto, liti, pugni, quasi risse, calamai volati (una volta), proteste di ogni tipo, ma non era mai accaduto una simile considerazione da parte del presidente dell'assemblea, che e' una carica istituzionale e come tale rappresenta tutti, anche se e' votata da una parte.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi